Quando Un Sogno Diventa Reale

A Roma sorge l’Accademia di Moda e Costume Reale, tra le più prestigiose di tutto il Lazio tanto da essersi aggiudicata più volte il premio “Biagiotti-Cigna: Disegna la Moda futurista” istituito da Laura Biagiotti e che coinvolge ogni anno tutte le scuole di stilismo del Lazio.

Chi nel cassetto nasconde il desiderio più o meno inconfessato di creare abiti da favola o costumi teatrali ha una chance in più perché il suo sogno diventi realtà. Anzi Reale. A Roma sorge infatti l’Accademia di Moda e Costume Reale, tra le più prestigiose di tutto il Lazio tanto da essersi aggiudicata più volte il premio “Biagiotti-Cigna: Disegna la Moda futurista” istituito da Laura Biagiotti e che coinvolge ogni anno tutte le scuole di stilismo del Lazio.

L’Accademia di Moda e Costume Reale nasce nel 1971 per ferrea volontà dello stilista Franco Reale che ha voluto trasferire il suo sapere a chi come lui ama il fashion system, e il lavoro di ricerca, di studio dei materiali che sono dietro a un collezione bella e, non dimentichiamolo, vendibile. Una scuola per chi come lui amava guardare oltre, andare al di là delle mode del momento con occhio lungimirante verso i trend che saranno. Era nata così l’Accademia Reale.

Sorta prima con l’intento di formare nuovi talenti stilistici, fashion design, la scuola ha poi ampliato la rosa di offerte introducendo man mano nuovi corsi: Modellismo, Taglio e Confezione e quello di Figurinista, fino ai corsi di Pittura e Disegno.

Ma non solo. Desiderosa di abbracciare la moda a 360 gradi oggi l’Accademia di Moda e Costume Reale offre non solo corsi per chi ama stare dietro le quinte, ma anche per chi della moda vuole vivere il lato più sotto i riflettori. Tra i corsi infatti ci sono quelli per Indossatori e Indossatrici.

E per chi vede la vita come un palcoscenico ma non ha velleità recitative, ecco il corso di Costumista Teatrale. Non mancano seminari e corsi estivi di tutte le discipline.

Dell’Accademia di Moda e Costume Reale se ne sente parlare oggi sempre più spesso e sempre con più entusiasmo tanto che anche Alta Roma invita a sfilare ogni stagione durante le kermesse di Alta Moda a Roma, a gennaio e a luglio nei giorni dedicati appunto alle scuole. Gli alunni dell’Accademia hanno quindi almeno due appuntamenti l’anno per mostrare il loro talento. A questi si aggiungono una serie di eventi che la suola organizza periodicamente per permettere agli stilisti di domani di farsi notare a colpi di forbici, tagli sapienti e capi che spesso non hanno nulla da invidiare a quelli appesi nelle boutique.

L’ultimo evento si è tenuto lo scorso ottobre nei locali del Cafè Renault a Roma, trasformati per l’occasione in una originale passerella. Tra le creazioni degli stilisti in erba, trasparenze nere alla dark lady, ironici abitini in tulle con applicazioni di piccole spirali o abitini smanicati da cocktail per pomeriggi primaverili a bordo piscina. Shakespeare è stato invece d’ispirazione ai giovani costumisti teatrali che hanno presentato la loro idea per un eventuale allestimento di “Romeo e Giulietta” e del “Sogno di una notte di mezza estate”.

Per altre informazioni www.accademiamodareale.it

Author: Letizia Bonvicino

Share This Post On