A Natale Cucino Io

Cosa vorrebbero mangiare i vip la notte di Natale? E preferiscono cucinare con le loro mani o farsi servire in tavola manicaretti già pronti? Lo abbiamo chiesto alle celerità di casa nostra

I vip amano cucinare? Come se la cavano dietro ai fornelli? E cosa preparerebbero o vorrebbero mangiare la notte di Natale?

Lo abbiamo chiesto a personaggi famosi di casa nostra: attori, modelli, stilisti e nobili che ci hanno dato la loro versione golosa del cenone di Natale.

Menù tradizionale per la contessa Marta Marzotto che si proclama regina dei risotti . Il suo preferito, da preparare e mangiare, è quello con lo zafferano.

Punta sul piatto unico Roberta Capua la signora di Uno mattina che ci confessa: non so rinunciare alla parmigiana di melanzane .

Ma c’è anche chi pensa a una cena di Natale alternava a base di zuppe calde e vellutate. L’idea è dello stilista di Alta Moda Gianni Serra. Il designer algherese suggerisce un piatto della sua terra: la zuppa gallurese con pistoccu (caratteristico pane secco), brodo e tanto formaggio. Vorrebbe cucinare una zuppa a Natale anche Katia Noventa che ammette di non avere mai tempo per cucinare ma se mi impegno faccio cose buone. E poi mi diverte cucinare, soprattutto zuppe d’orzo con verdure fresche

Punta sulla cena vegetariana anche lo stilista Franco Ciambella che sulla tavola di Natale vorrebbe tante verdure perché di solito si abusa di tutto e manca sempre qualcosa di fresco per far riposare il palato.

Cena natalizia a base di pesce per la regina della mondanità Marina Ripa di Meana che ammette: preferisco più mangiare che cucinare. Adoro soprattutto il pesce: una bella spigola con varie salse. E naturalmente a Natale non possono mancare le patate al forno con caviale e panna acida. Meglio se in tavola c’è anche salmone e tartufo.

Pesce anche sulla tavola di Eleonora Vallone, figlia d’arte e stilista di successo. La designer confessa di cucinare solo per le persone che ama e per il cenone del 24 pensa a qualcosa con la bottarga di muggine.

Carne invece per il Natale del modello romano Raffello Pinzari. Benché ami cucinare piatti messicani o pietanze tipiche della sua città, questo Natale assaggerà i sapori della cucina svedese. Non so bene cosa mangerò, ma vorrei provare la carne di alce.

I vip non disdegnano nemmeno i dolci. Giada Desideri, bionda e magrissima attrice, confessa di essere molto golosa. Il suo asso nella manica per la notte di Natale? Il tiramisù. Lo faccio speciale. Chiunque lo assaggia rimane deliziato perché non è né troppo liquido né troppo compatto.

A Natale si cimenterà in un dolce anche la giovane principessa Barbara Massimo. Penso di preparare lo strudel di mele con cannella, pinoli, uvetta sultanina e mandorle. Un piatto ricco adatto al Natale.

Il principe Gugliemo Giovannelli racconta che i piatti che gli riescono meglio sono i panini con prosciutti già confezionati. Una carta in più per chi volesse conquistarlo. Cerco una fidanzata che sappia cucinare bene così mi prenderà per la gola oltre che per la bellezza e il carattere. Aspiranti principesse, siete pronte a mettervi dietro ai fornelli?

Author: Letizia Bonvicino

Share This Post On